L’uomo in bianco

Tu uomo vestito di bianco
vuoi esser puro, vuoi esser santo
ma la tua verginità perdesti
quando l’inganno sposasti
e la verità negata rifiutasti.

Tu uomo vestito di bianco
mi annoi con la tua voce
racconti l’assurdo e parli di fede
solo perché si viva con il timore
di un dio figlio dell’ego
invidiosi e senza amore.

Tu uomo vestito di bianco
pronto a giudicare, confessare e poi salvare
ora conta i morti per causa tua.

Taci!

E pensa gli afflitti per mano tua,
chi li salverà, chi li reclamerà?
In piazza una croce è già pronta.

Sali!

Vogliamo vederti morto
e poi risorto.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.