Ragazza triste

Ragazza triste
chissà cosa ti incupisce
tra le strisce del maglione
le note di questa strana canzone
danzano tra le tue basse ciglia,
figlia, tu, del tuo presente
assente, fantasma tra la folla
cerco i tuoi occhi nella Ribolla.

Ragazza triste
il mondo fa a non capire,
fai scivolare ancora su di te
il giudizio dell’ignota gente
e non mente poi il sorriso
deriso dal tuo magro sentimento,
per un pentimento trasformato
in ricordo buio del passato.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.